ALLERGIE - IL SIGNIFICATO SIMBOLICO

ATTO QUARTO - IL SIGNIFICATO SIMBOLICO

 

Come diceva il mio caro professor Morelli "il corpo è una foresta di simboli" e ogni disturbo riguarda anche la nostra interiorità, il nostro modo di stare al mondo, con noi stessi e con gli altri. Rappresenta un invito a prendersi cura di sé.

Cos'è un Allergia:

Risposta alterata del sistema immunitario quando l'organismo viene a contatto con sostanze dell'ambiente esterno, chiamate antigeni, che non creano nessun disturbo alla maggior parte degli individui. l'organismo dell'allergico riconosce in tali sostanze un pericolo per la propria integrità e le combatte producendo sintomi respiratori, cutanei, oculari, intestinali.

Cosa significa:

l'allergia esprime il tentativo inconscio di NON FARE ENTRARE nella propria sfera elementi sottili pericolosi e perturbanti. Chi ne soffre può sentirsi vulnerabile. I pollini primaverili sono portatori dell'ENERGIA SESSUALE E RIPRODUTTIVA DELLA NATURA, pensiamo all'impollinazione e all'enorme scambio che fauna e flora mettono in atto in questo periodo dell'anno. Per questo entra in gioco nel soggetto allergico l'aspetto relativo al mondo dell'Eros, della sessualità in alcuni casi vissuta con difficoltà e poca spontaneità.

Certo l'allergia, come tutti i disagi, ha sempre un origine multifattoriale e intendo sottolinearlo sempre per non cadere nella trappola del "una domanda, una risposta".

Se l'argomento riguardo la simbologia degli aspetti psicofisici vi ha suscitato una certa attenzione :-) potete leggere la rivista RIZA PSICOSOMATICA in edicola, acquistare il libro OGNI SINTOMO E' UN MESSAGGIO di Claudia Rainville in libreria.

Scrivi commento

Commenti: 0