INCONTRO INDIVIDUALE

 

L'incontro individuale di counseling è utile per favorire un processo di chiarimento rispetto a un momento difficile della propria vita, dovuto a un periodo particolarmente delicato in cui ci si sente a disagio: separazione, cambiamenti di vita significativi, relazioni complicate, scelte difficili, adolescenza, difficoltà lavorative. Offre l'opportunità di esplorare e riconoscere i propri schemi di pensiero e azione, per utilizzare al meglio le risorse individuali rispetto ai propri bisogni. 

 

Questo tipo di incontro risulta diversamente e attivamente utile anche nel caso in cui la persona non si senta in difficoltà, anzi voglia attingere completamente alle proprie potenzialità per migliorare ancor di più la propria qualità di vita personale o professionale.

 

L'incontro sarà sempre rivolto ad una visione olistica completa della persona e le soluzioni saranno anche di indirizzo naturopatico, utilizzando principi, rimedi naturali e tecniche pratiche per aiutare a ritrovare l'equilibrio psicofisico e apprendere i comportamenti più indicati per il proprio ben-essere.

Il counselor-naturopata non vuole sostituirsi alla figura medica professionale, ma essere di supporto per alcune aree della vita.

 

Se al medico spetta il compito esclusivo di occuparsi della diagnosi e della cura delle malattie, si va sempre più delineando, nella società contemporanea, una nuova figura professionale, quella dell’operatore del benessere, di grande ausilio in un’epoca che vede in netto aumento le patologie cronico-degenerative e da stress. 

dott. Raffaele Morelli

 

- Modalità ed etica -  

 

Il primo incontro ha la durata di 1 ora

Si stabilisce l'esigenza di cui ci si vuole occupare

Si valuta insieme un breve percorso

Le informazioni scambiate sono protette da segreto professionale

 

 

- Le richieste più frequenti dei miei clienti -  

 

Disagi di relazione interpersonali con i colleghi, in famiglia, in coppia. Disturbi, dolori di stomaco, cattiva digestione, intestino irregolare o infiammato, dolori o fitte alla pancia. Relazione alterata con il cibo. Mal di testa recidivanti. Dermatiti e infiammazioni. Timori e insicurezze riguardo il futuro, scelte e decisioni difficile da prendere. Stati di insoddisfazione, insonnia, malessere con alterazione d'umore. Necessità di organizzare meglio il tempo e le priorità nella giornata. Difficoltà scolastiche\universitarie di natura emotiva e organizzativa. Difficoltà ad accettare cambiamenti. Esigenza di ottimizzare la qualità delle relazioni con una comunicazione più efficace. 

 

 

leggi anche 


APPROFONDIMENTI

Accedi area

CIBO E PSICHE

COMUNICAZIONE E RELAZIONI

CORPO E MENTE