DECIDERE...NATURALMENTE

IL FIORE DI BACH CHE TI AIUTA A DECIDERE

 

“Sono stanca del mio lavoro” così esordisce Silvia al nostro primo incontro. “Ma cosa altro posso fare? Penso e ripenso valuto le mie condizioni e le condizioni in cui mi potrei trovare nel caso cambiassi…e non ne vado fuori”. Parla rapidamente, è seduta sul bordo della poltrona. Muove le mani mentre mi spiega, di tanto in tanto afferra i bordi dei braccioli e li stringe a pugno come a voler fermare quel flusso inquieto, quell’oscillare di idee che la riporta costantemente al bivio senza riuscire a prendere una strada precisa. Silvia è single. Fa l’infermiera. Non ha orari fissi per fare nulla.

Fa quello che gli va quando gli va, a parte naturalmente durante i turni lavorativi. Mangia in modo sregolato ed in orari mai uguali. Organizzarsi per tempo le da angoscia; “e se poi cambio idea, e se poi non mi va, e se poi…”. Mi dice che si sente “divisa”. E questa è una parola chiave che ci può far subito pensare a Scleranthus come fiore di Bach utile per questo suo senso di sbilanciamento ed esitazione. Scleranthus è “DUE”, divisione, oscillazione. 

 

 

Nella personalità Scleranthus spicca

 

- senso di divisione tra bene e male

- non riesce a decidersi tra due alternative

- si sente costantemente ad un bivio

- disordine e senso di insoddisfazione

- estremismi gioia/tristezza

- comportamenti non metodici né organizzati

 

L’evoluzione e l’equilibrio

 

- umore stabile

- prontezza di decisione

- flessibilità e apertura mentale

- acquisizione di sicurezza di sé

- serenità interiore

- ci si sente più in ordine

 

Se ti senti indeciso sulla prossima mossa, affidati a Scleranthus. In erboristeria o in farmacia, sempre 4 gocce per 4 volte al giorno sotto la lingua o diluite in poca acqua. Prova per almeno un mese. 

 

I momenti di indecisione sono normali e sani. Una parte profonda di noi sta elaborando con il proprio tempo necessario, la migliore risposta. Non è che se non fai , sei fermo. A volte è necessario un periodo di "incubazione" delle nostre idee perchè queste siano pronte a prendere una forma precisa. 

Un pò come un seme sotto la terra. Finchè non vedi spuntare il germoglio in superficie non ti accorgi che il seme giorno dopo giorno ha cambiato silenziosamente forma per spuntare tutto ad un tratto. Noi siamo Natura, funzioniamo come funziona l'ambiente; mai forzare un evoluzione. Fidati di te e se è il momento di fare una mossa, credi, la farai. 

Prova :-)

M

 

Scrivi commento

Commenti: 0