ANNO NUOVO, NUOVO ORDINE

TOGLI, togli e poi togli.

Riparti, in ordine.

Parole chiave per iniziare le nostre attività in questo nuovo anno: TOGLI e RIORDINA.

Parti dalle idee. Ripuliscile. Semplificale.

Evidenzia le priorità, e lì indirizza la tua energia.

Prima di tutto, come diceva Richard Bandler - padre della PNL - chiediti: "Qual'è la cosa più UTILE da fare adesso"? Una domanda semplice e allo stesso tempo ricca di una sua forza chiarificatrice, per chi oggi sente la necessità di mettere ordine nella propria vita.

In un momento storico e culturale, dove l'eccesso di informazioni crea un "pieno di pensieri", l'abilità fondamentale da esercitare è l'estrazione. 

Tirare fuori, ricavare, in qualche modo "distillare" le idee, i pensieri migliori, quelli appunto più utili per noi adesso. 

E' un azione a 360°, utilizzabile in più ambiti della vita. Gli alchimisti usavano dire "Com'è sopra, così è sotto. Com'è sotto, così è sopra", intendendo con ciò evidenziare come un'azione, un evento apparentemente in superficie influisce inevitabilmente in profondità e viceversa. Così, possiamo partire dalle idee, ma anche dalla scelta consapevole di oggetti in casa o in ufficio, dai nostri abiti, dagli alimenti che ingeriamo, dalle persone che frequentiamo. Ogni azione influisce su più livelli. 

Riparti in ordine, è un esortazione a fare meno, fare meglio, fare come solo tu puoi fare. Zero imitazioni. E...sì...immagino che quel "fare meno" ti strida un pò, in un tempo in cui si tende ad incitare all'accumulo in qualsiasi forma, allo stesso tempo vale la pena rammentare che qualità e quantità poco spesso collimano.

Quindi, in qualsiasi ambito tu voglia provare a mettere ordine, avrà comunque una funzione globale per il tuo benessere psicofisico. Iniziamo l'anno con questa domanda: "Qual'è la cosa più utile da fare adesso"?

Prova :-)

M

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0